Ascolto Minore, Stato di abbandono, Autovelox, Usura interessi moratori, Omicidio colposo: scivola con lo scooter sul bagnato ; Stalking

FAMIGLIA E MINORI

Ascolto minore:

L’importanza dell’ascolto del minore, nei processi che lo riguardano, è sempre più sottolineata dalla giurisprudenza.

La  Cassazione civile ha infatti stabilito che anche il minore di anni dodici vada ascoltato (sentenza n.9780/2016); questo ascolto può essere effettuato anche dal Consulente Tecnico nominato dal Giudice,  cosa che da un lato è valutabile positivamente, in quanto sicuramente il Perito ha maggiori competenze tecniche per il corretto approccio col minore, dall’altro  il minore non avrà  la possibilità di  interloquire col soggetto che deciderà della sua vita (Cassazione Civ., Sez.VI, 13 maggio 2016 n.2442).

Stato di abbandono del minore:

Lo stato di abbandono del minore, presupposto perché si dia corso alle procedure di adozione ed alle altre conseguenze previste dalla legge è che effettivamente non esista una persona alla quale il minore sia legato da significativi vincoli di affetto (nella causa in esame si verteva della nonna paterna). Lo afferma la Cassazione civile, 17 maggio 2016, n.10090).

Stalking:

Il disagio psichico che comporta lo stalking (timore, ansia, etc…) non necessita di prova scientifica, essendo considerato come dato di comune esperienza. Così si è espressa la Cassazione Penale, sentenza 3 maggio 2016, n.18473.

CIRCOLAZIONE STRADALE

Autovelox

L’autovelox deve essere sottoposto  periodicamente a revisione e taratura (Cass.Civ., sez.III, 16 maggio 2016, n.9972); tuttavia non è prevista una distanza certa per la collocazione dell’avviso che è in funzione un autovelox;  quindi, mi chiedo,  possono mettere il cartello ad un metro  prima? (Cass.12 maggio 2016, n.9720).

Omicidio colposo

Si è ritenuto responsabile di omicidio colposo chi abbia fatto ricadere sulla strada il getto d’acqua dell’irrigatore, provocando la scivolata, la caduta e la morte di uno scooterista (Cass. Pen. IV, 13aggio 2016 n.20062).

Danni auto 

Sono risarcibili in misura superiore a quanto conforme al prezzo di mercato solo in presenza di situazioni oggettive che lo giustifichino (Cass.civ., Sez.Vi, 13 maggio 2016 n.9442).

In caso di danni provocati da animali randagi, risponde il Comune (Tribunale di Sciacca, 2 maggio 2016 n.229).

Phone: tel. 045-8105028, cell. 339-3269166
Fax: fax. 045-8196100
Verona
Via Pietro Sgulmero