BANCHE, MALTRATTAMENTI, RESPONSABILITA’ MEDICA EQUIPE, ADOZIONE FIGLIO DEL PARTNER DELLO STESSO SESSO

RESPONSABILITA’ MEDICA:

La Cassazione, sulla scia di un orientamento ormai consolidato, ravvisa la responsabilità di chi, subentrando durante una operazione chirurgica, non controlla l’operato del sanitario suo predecessore e non pone in essere i migliori rimedi, qualora riscontrasse errori (Cass.Pen., 16 maggio 2016 n.20125);

FAMIGLIA E MINORI:

Costituisce il reato di maltrattamenti (art.572 c.p.) e non quello di abuso di mezzi di correzione  e disciplina (art.571 c.p.) l’uso di un mezzo di correzione che, per sua natura, risulta lesivo della incolumità o della psiche del soggetto passivo .

La Corte di Appello di Milano, Sezione famiglia, ha stabilito che, nel superiore interesse del minore, può essere resa efficace in Italia l’adozione piena del figlio del partner dello stesso sesso, avvenuta all’estero (ordinanza 16.10.2015).

BANCHE:

Rientra nei limiti di  cui all’art.1283 c.c., e quindi costituisce anatocismo, vietato, il computo di interessi di mora sulla quota del rateo, costituito dagli interessi corrispettivi ammortati (Cass.7 giugno 2016, n. 11638).

 

Phone: tel. 045-8105028, cell. 339-3269166
Fax: fax. 045-8196100
Verona
Via Pietro Sgulmero