TRADIMENTI IN FAMIGLIA: GLI STRUMENTI ED I MEZZI DI PROVA

Nel diritto di famiglia, più che in altri rami, si pone frequentemente la tematica dei mezzi di prova, leciti ed ammissibili, per provare maltrattamenti, infedeltà, abusi. La materia è particolarmente delicata, in quanto è facile commettere reati, contenuti per esempio nel libro secondo del Codice Penale, Sezione V, artt. 616 e seguenti, contenente le norme a tutela dell’inviolabilità dei segreti, del diritto alla segretezza della corrispondenza, sia essa cartacea o elettronica ed altro, sia commettere illeciti sanzionati dal Codice della Privacy, il D. lgs 196/2003.

FOTOGRAFIE E RIPRESE          Many_cameras

Ammissibili, purché non ottenute con stratagemmi e ripredenti persone che siano in luogo pubblico, aperto al pubblico o accessibile al pubblico; anche se riprendono persone che sono in un luogo privato, che sia tuttavia liberamente osservabile dall’esterno (es. finestra senza tende o balcone); come mezzi di prova sono disconoscibili.

  (per l’ immagine, vedasi Autore a piè di pagina)

FACEBOOK (e per estensione i vari social networks)

Si possono utilizzare solo le immagini o i commenti e le conversazioni “postate” sul profilo pubblico, indipendentemente se si abbia o meno l’amicizia; tuttavia rilevo che, se il profilo non è protetto da password adeguata, o comunque la password è nella libera disponibilità (il post-it sul video del PC) e conoscenza altrui (come avviene normalmente tra coniugi o partner in buoni rapporti) credo – ma è da verificare – che nulla vieti di produrre ciò che si è ottenuto in questo modo.

TELEFONIA                         Italian_FACE_F51_telephone_2

Le intercettazioni telefoniche o ambientali non sono ammissibili da parte di privati. Per quanto concerne l’acquisizione dei tabulati telefonici o del traffico internet, si ricordi che i tabulati sono disponibili per 24 mesi per le telefonate; per  12 mesi per connessioni internet, per “chiamate senza risposta”: 3 giorni.

DOCUMENTI PRIVATI 20110401PHT16806_original

Possono essere usati e prodotti, se ed in quanto lasciati incustoditi. Il classico esempio è la documentazione, anche medica, abbandonata dal coniuge, uscito dalla casa coniugale, e lasciata incustodita.

Qui mi riallaccio a quanto detto per Facebook: atteso che vi è la possibilità di proteggere adeguatamente i propri dati personali, chi non pone in essere adeguate e minimali misure di sicurezza, non può lamentare una violazione del proprio diritto, a mio sommesso parere.

QUASI DOMICILIO                 finestre3

E’ una nozione che va tenuta presente, in quanto trattasi di qualsiasi luogo, posto al riparo da sguardi altrui ed è tutelato quindi come se fosse una privata abitazione.

AUTOVETTURA cars%203

Sono ammissibili le intercettazioni tra presenti all’interno di essa, se è sulla pubblica via e non, per esempio, ricoverata in un  garage, ed è ammesso applicare un GPS, in quanto equiparato al pedinamento.(Cass. pen., Sez.V,  30 gennaio 2008, n.12042). Non è ammissibile usare lo stesso principio per  la roulotte.

RELAZIONI INVESTIGATIVE Detective

Sono considerate : “Prove atipiche”; per alcuni tribunali non ci si può quindi limitare a convocare quale testimone l’investigatore privato, per fargli semplicemente “confermare” la relazione, ma egli deve deporre su quanto abbia direttamente percepito, de audito o de visu propri (Tribunale di Milano, 8 aprile 2013). Il rapporto non è quindi utilizzabile, da solo. Si veda però la Cassazione, laddove afferma che : “Quanto all’utilizzo della relazione investigativa redatta da un tecnico incaricato da una delle parti del giudizio, la liceità di tale condotta è stata da questa corte reiteratamente affermata” (Cass. civ., Sez.I, Sentenza del 23 maggio 2014 n.11516).

 

Di Alfred; Eugene Ilchenko; Alfred from Germany; John Nuttall from Hampshire, United Kingdom; Gnsin; Eugene Ilchenko; Bilby; LeRauxe – Certo_6.jpg, Hasselblad_1600F_Improved.jpg, Leicaflex_SL_(2).jpg, Kodak_Instamatic_50.jpg, Panasonic_LUMIX_DMC-FX100_image.JPG, Rolleiflex_Original.jpg, Sputnik_stereo_camera.jpg, Sinar_P.jpg, CC BY-SA 4.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=36513147

 

 

Phone: tel. 045-8105028, cell. 339-3269166
Fax: fax. 045-8196100
Verona
Via Pietro Sgulmero